Lucus Feroniae


L’area sacra della dea Feronia

Visita guidata a Lucus Feroniae

Sito archeologico di età romana ai più sconosciuto, il Lucus Feroniae (il Bosco sacro di Feronia) era un’area sacra dedicata alla dea Feronia, antica divinità della fertilità.

L’area sorgeva lungo l’antica Via Tiberina in una località di frontiera frequentata dalle genti falisco-capenati, etrusche, sabine e romane.

Nel 211 a.C. in occasione della Seconda guerra punica l’area venne saccheggiata da Annibale e le sue truppe.

Durante l’epoca di Giulio Cesare ebbe un nuovo impulso edilizio grazie alla fondazione della Colonia Iulia Felix Lucus Feroniae.

L’itinerario prevede la visita dell’area archeologica con il foro, le terme, le tabernae, i templi, l’anfiteatro.

Entreremo nel piccolo ma ben curato Museo aperto a partire dall’Aprile 2016.

Capena, Via Tiberina.

 2 ore e 30 min. ca.

Per informazioni e prenotazioni sulla visita guidata potete scrivere a info@dintornidiroma.it, oppure chiamare o mandare un messaggio al 3406308837.